a cura di Angelo Rossetti, Francesco Caso e Salvatore Esposito
della V A plesso Spinelli

freccia indietro

 

Ciascun bambino della classe ha scritto una poesia  facendo riferimento al proprio disegno.
Ogni disegno era diverso dall’altro, il disegno era basato su paesaggi naturali.
Prima di scrivere abbiamo elencato gli elementi che abbiamo disegnato e poi per ciascuno di essi
abbiamo trovato delle similitudini, metafore, personificazioni.
Inoltre abbiamo individuato le emozioni e  i sentimenti che il disegno voleva esprimere.
Alla fine  abbiamo scritto le poesie utilizzando gli elementi nella tabella.

 

UN TRAMONTO STUPENDO
TRAMONTO,MIX DI COLORI
DISEGNATI DA UN PITTORE
RONDINI, UCCELLI NERI PIENI DI ALLEGRIA
PRONTI A VOLARE  NELL’INFINITO
MARE,ACQUA  SALATA
CHE ARRIVA DA LONTANO
SOLE,SFERA GRANDE  COSI’ LUCENTE
CHE  ABBAGLIA TUTTO IL MONDO
NUVOLE  IMMERSE  NEL ROSSO
PEZZETTI DI ZUCCHERO FILATO
SPARSI NEL CIELO
POMERIGGIO TRANQUILLO E RILASSANTE
ESTATE DI DIVERTIMENTO
E SERENITA’ PER TUTTI

CHIARA    

L’albero spoglio come un gigante
Accarezza il cielo
Che ama tutti
E abbraccia anche i cattivi
Le nuvole sono una macchina grigia
Guidata da un pilota di formula 1
Il sole è un limone maturo
Il vento fresco ti fa sentire un brivido
Le colline verde smeraldo
brillano al sole

Francesco

Estate

                                                         
Il sole è una arancia a metà
che ti dà felicità
Il mare è un velo azzurro
che  non si ferma mai,
che rende felici i bambini.
Il mare ha un riflesso di sole dentro
che  luccica come una perla,
il cielo è pieno di colori caldi
e abbraccia tutto il mondo,
Il tramonto dà la calma
in un estate calda che avvolge

LINA

E’ autunno
Il vento vola tra i rami dell’albero                                                    
Il cielo grigio porta pioggia
Le foglie volano nel cielo
che entra tra i  rami dell’albero nudo
E solo l’erba  si piega dal vento

EMMANUEL

Notte d’inverno

Di notte il cielo nero come un’ ombra
Avvolge la casa
Sola come un uomo invalido
La luna bianca come una perla
Un albero fa da sentinella
Il cielo è nero
Ma un riflesso sull’erba
Spinta dal vento
Dà un po’ di speranza
In questo freddo inverno

Tina

Paesaggio d’inverno

Il sole sorge con la sua immensa bellezza.
Le nuvole ballano in cielo tutto il giorno
Senza fermarsi mai.
Le rondini volano  in alto
Nere come l’ebano.
Alberi con le braccia nude
Aspettano che finisca l’inverno
E inizi la primavera.
Ancora grandi macchie verdi
Crescono sotto gli alberi.
Il prato dell’estate
Resiste ancora all’inverno.
L’inverno: un’aria fresca e frizzante

ALESSIA PETTINATI

Vacanza al mare

Una calda estate
Un tramonto e tanta serenità
Il cielo copre tutto il mondo
Il mare assomiglia allo schizzo di un pittore
E sembra che non sarà agitato mai.
La parte più bella è il sole
Che assomiglia a una arancia
che vola nel cielo d’oro.

Salvatore

L’ inverno freddo
Il cielo bianco come la neve
Tocca l’erba fitta e fredda come il ghiaccio.
La neve bianca come la panna
Gli alberi abbracciano le persone
E promettono di tornare di nuovo fioriti.

Emanuela Ceparano

Primavera


La mattina arriva un dolce suono
Che dà il buongiorno.
La primavera è arrivata
Una dolce signora che cammina piano piano
Si stende sul prato
e fa fiorire gli alberi.
Il cielo sembra un velo azzurro
Steso sullo sfondo
Il sole è una grande palla
Che rimbalza nel cielo.
Il vento è un filo
Che danza nell’aria
E le nuvole sembrano dei bambini
Che fanno il girotondo
Il prato è cresciuto
e l’erba danza nell’aria col vento
L’acqua dolce del fiume
attraversa tutti i prati fioriti

Antonella Vorzillo

Una giornata d’estate

Il tramonto dà tanta serenità
un posto magico per le persone ,
dove spunta una sfera arancione
che si nasconde man mano.
La sabbia un luogo magico
dove si può far amicizia
Le impronte sulla sabbia
che danno il ricordo
dalle persone che giocano insieme
Sulla riva spunta il mare
un telo azzurro chiaro
dove i gabbiani rappresentano la pace
tra le diverse specie

ALESSIA SCALA

Mattina in montagna

La mattina sveglia tutti
con tanta serenità
con il prato che sembra
un tappeto che balla con il vento.
Le montagne sono
dei giganti che piangono dalla felicità,
il fiume raccoglie il pianto delle montagne.
Il cielo sembra un velo
che abbraccia tutto il mondo,
l’albero con le sue braccia
accudisce tutto il paesaggio

      Adele De Pasquale

Paesaggio in campagna

Gli uccelli volano in cielo allegri
Il cielo con la sua bellezza li avvolge
Il sole è un' arancia in cielo che li accompagna
La notte che cala calma,
le spighe che ondeggiano
I fiori in un prato tutto verde si addormentano

RITA CAIANIELLO

SAVANA

IL MEZZOGIORNO NELLA SAVANA
RISVEGLIA LA LIBERTA’
IL SOLE E’ COME UNA PALLA INCANDESCENTE
CHE DESIDERA ABBRACCI MA NON PUO’
IL CIELO E’ UNO SGUARDO SULLA TERRA
PER VEDERE LE SUE MERAVIGLIE
I BOABAB SONO DUE GROSSI GIGANTI
CHE GRATTANO IL CIELO
IL PRATO SEMBRA UN TAPPETO
CHE SI FA CULLARE DAL VENTO
IL FIUME E’ COME UN SENTIERO
CHE PORTA IN UN POSTO IMMAGINARIO

DENISE BIANCARDO

ESTATE

IL CIELO AZZURRO
AVVOLGE LA SABBIA
PICCOLE NUVOLE GRIGIE
IN FILA COME I SOLDATI
LA SABBIA ABBRACCIA
IL MARE BLU
UN ESTATE CALDA
COME UN GELATO SCIOLTO

MARGHERITA

LA  FORZA  DELLA  NATURA

E’ NOTTE, D’INVERNO.
CE’ UN  LIMONE
CHE  DANZA  NEL  CIELO  NOTTURNO.
NEL  MARE  AGITATO
IL  RIFLESSO  DELLA  LUNA
SEMBRA  UN  IMMENSO  TESORO NEL MARE.
LE ONDE  DI UN  BIANCO CANDIDO
ILLUMINATE  DAL  LUCCICHIO DELLA LUNA
IN  ALTO UN  VELO BLU SCURO
ABBRACCIA  IL  MONDO.

FLAVIA  MORELLI

 

È  ARRIVATA L’ ESTATE
È   UN ' ESTATE   CALDISSIMA
COME UN GRANO GIALLO
I PAPAVERI  SEMBRANO  DELLE FARFALLE
I CIELO BLU COME  UN FOULARD
 IL PRATO   E' COME  UN MATERASSO  MORBIDO
 IN LONTANANZA LE COLLINE  VERDE BRILLANTE
 CHE GIOCANO CON IL SOLE

 ALESSIA MARTUCCI

TRAMONTO

GLI UCCELLI  VOLANO IN CIELO
SIA DI NOTTE SIA DI GIORNO
IL TRAMONTO SEMBRA
UNO SCHIZZO DI UN PITTORE
I DELFINI NUOTANO  NELL’ ACQUA
COME DEI RAZZI
LA BALENA  E' GRANDE
E SI MUOVE  LENTAMENTE
IL MARE  BLU COME IL CIELO
IL SOLE GIALLO
COME UN LIMONE.

MARIKA  MUROLO

Ecco i rumori della primavera 
con il fruscio del vento 
tra i rametti sugli alberi
l'erba folta come un grande materasso
che attira le gocce d'acqua che la fanno brillare
I fiori di primavera sul prato 
che sembrano un arcobaleno a pois
I fiori sugli alberi come schizzi di pittura
UN VELO CELESTE CHE ABRACCIA TUTTO IL MONDO

Angelo

Una giornata d’estate
Le montagne piccole e grandi
Toccano il cielo con delle nuvole giganti
Il sole che è una palla infuocata
Sembra proprio una patata
Arriva il vento
E un albero per lo spavento
Le sue foglie fa frusciare
E un sentiero dice “vieni a camminare”
Nel lago le papere fanno qua qua
E agli uccelli che volano di qua e di là
Si fanno compagnia
Tutti insieme in allegria

Emmanuela  Balsamo

PAESAGGIO MAGNIFICO

Il cielo è azzurro, azzurro come un diamante.
Ci sono rondini che ritornano in altri paesi.
Gli alberi sembrano giganti con chiome verdi…
ma presto quel verde sparirà.
Sui fili d’ erba ci sono gocce d’acqua
come perle luccicanti.
Brilla il sole giallo come un limone aspro.
Dietro a quei giganti
un piccolo lago azzurro che mi chiama
e mi dice:- vieni qua.
C’e un vento calmo
come se cullasse un piccolo bambino
C’e pace.
                           ROSA MARIGLIANO